Imago Pietatis

La rassegna espositiva Imago Pietatis prevede che artisti italiani ed internazionali presentino nel triennio 2012-2015 la loro interpretazione della Pietà di Gian Martino Spanzotti, capolavoro quattrocentesco ospitato per secoli all’interno del Santuario della Madonna del Tavoletto.

Gli artisti che hanno aderito al progetto sono: Gian Luigi Nicola (Italia) Silvio Manzotti (Italia) Henrique Silva (Portogallo) Margarida Leao (Portogallo) Akira Kita (Giappone) Takayuki Nakatake (Giappone) Yoshin Ogata (Giappone) Mitsuo Miyahara, (Giappone) Noriko Shijuyama (Giappone) Aurore Pornin (Francia) Luisa Valentini (Italia) Nicola Bolla (Italia) Elio Garis (Italia) Jonathan McCree (Uk) Paul Statham (UK) Frank Stella (USA) Antony Gormley (UK) Basil Beattie (UK) Joel Fisher (USA) Enzo Isaia (Italia) Thé Tjong-Khing (Cina) Flavio Gallozzi (Italia).

Oltre alle arti figurative l’Imago Pietatis sarà anche il filo conduttore di un progetto musicale. A tal fine diversi interpreti e compositori hanno visitato il Tavoletto: Andy Aitchinson, Scozia; Enrico Correggia, Italia; Paolo Furlani, Italia; Massimiliano Genot, Italia; Lollo Meier, Olanda; Paul Statham, Inghilterra; Yoichi Sugiyama, Giappone.